Stazione sciistica Horní Mísečky - Medvědín

 

Stato: 
Repubblica Ceca

Informazioni

Descrizione

Stazione sciistica Horní Mísečky - vacanze Monti dei Giganti

Località Horní Mísečky si trova in una zona tranquilla di Vítkovice a un'altitudine di 1 m sul livello del mare e la sua atmosfera è adatta per la ricreazione familiare. Le piste da corsa e da fondo standard con una lunghezza di 000 km sono tra le migliori della Repubblica Ceca e sono le uniche situate a un'altitudine di 50 m.

Imbarco e sistemazione è possibile direttamente nella zona di Horní Mísečky e l'accesso avviene tramite la nuova strada II. classe da Jilemnice al parcheggio centrale di Horní Mísečky.

Funivia di Medvědín, che porta a un'altitudine di 1 m sul livello del mare, è un collegamento ideale tra Horní Mísečky e Špindlerův Mlýn. Sono presenti percorsi di discesa di tutte le difficoltà per esigenti e principianti. Tutte le piste a Medvědín e Horní Mísečky sono tecnicamente innevate. L'impianto di innevamento artificiale viene esteso allo stadio del fondo.

Funzionamento del centro a Horní Mísečky è completato da altri servizi come lo sci notturno, uno snowboard park, una scuola di sci per bambini (SKOL MAX), una scuola di snowboard e l'attrattiva è completata da una pista di snow tubing progettata per bambini e adulti. Direttamente nel resort ci sono 220 posti letto, 2 ristoranti e un wine bar.

Nella stazione Medvědín - Horní Mísečky, una funivia a quattro posti e cinque skilift vi porteranno in cima alle piste da discesa.

PARCHEGGIO GRATUITO IN CITY PARKING!

 

Horní Mísečky - calamita turistica

La località Krkonoše di Horní Mísečky si trova in una zona tranquilla del villaggio di Vítkovice ad un'altitudine di 1000 m sul livello del mare e la sua atmosfera è adatta per la ricreazione familiare. La funivia a quattro posti Medvědín, che porta a un'altitudine di 1270 m sul livello del mare, è un collegamento ideale tra Horní Mísečky e Špindlerův Mlýn. Sono presenti piste da discesa di tutte le difficoltà, pensate sia per sciatori esperti che per principianti. Il funzionamento del centro di Horní Mísečky è completato da altri servizi: uno snowboard park, una scuola di snowboard e una pista di snow tubing destinata a bambini e adulti.

Le stazioni finali di entrambe le funivie non sono solo il punto di partenza dei sentieri escursionistici, ma offrono anche splendide viste sui Monti dei Giganti, inclusa la vista sulla montagna più alta della Repubblica Ceca - Sněžka (1602 m). Funivia di Medvědín - funzionamento estivo tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00. Possibilità di trasporto mountain bike. Medvědín - Horní Mísečky: un luogo unico per piste ciclabili ed escursionistiche lungo le creste dei Monti dei Giganti e la sorgente dell'Elba. Bella vista dalla collina d'oro sulle creste fino a Sněžka da un lato e il paradiso boemo dall'altro.

Piste da corsa:
Horní Mísečky è un popolare punto di partenza per escursioni in cresta. Offrono piste di fondo della lunghezza di 50 km, che sono tra le migliori della Repubblica Ceca e sono ben tenute ogni giorno

Sentieri escursionistici e ciclabili

Numero di spedizioneNome tracciaLunghezza traccia
11LD Medvědín - Horní Mísečky - Rovinka - Benecko- Špindlerův Mlýn25
13LD Medvědín - Zlaté vrchší e ritorno a Špindlerův Mlýn via Přední Labská18
14LD Medvědín - Horní Mísečky - Janova Hora - Rovinka - Přední Labská - Šp. Mulino22
15LD Medvědín -Horní Mísečky- Janova hora - Rovinka -Benecko - Žalý14
18LD Medvědín - Zlaté vrchší - Labská - Sorgente dell'Elba - Pozzi di neve - Špindlerův bouda -Obříbouda - Sněžka 1602 m

28

 

 

Suggerimenti per altre stazioni sciistiche nei Monti dei Giganti

 

Galleria
Modulo di contatto
PRENOTAZIONE
Date del vostro soggiorno
Informazioni

Accetto di ricevere notizie

Per prevenire lo spam automatico lasciare vuoto questo campo.
CAPTCHA
Questa domanda è per verificare che tu sei un visitatore umano e non un spam.
4 + 7 =
Risolvi questo semplice esempio matematica e inserisci il risultato. Eg. per 1 + 3 inserto 4.
Contatto

 

Per visualizzare i contatti con accedi o Registro

Recenze

Komentáře

Aggiungi un commento

Dintorni
Zaly (8.7 km)
torre
Torre di avvistamento (18 m, 1019 m slm). Già nel 1836 esisteva una torre di avvistamento in legno, poi nel 1888-1890 una torre di avvistamento in ferro, costruita dall'associazione tedesca Riesengebirgsverein. Nel 1890 il conte J. Harrrach fece costruire qui una capanna di legno e nel 1892 una torre di vedetta in pietra. Il casolare è scomparso nel 1943, ne è stato costruito uno nuovo nel 2009.
 
battitore d'acqua Obří důl, Pec pod Sněžkou (9 km)
monumento tecnico
Nel 1912, il conte Rudolf Czernin-Morzin fece costruire un colpo d'ariete, una pompa dell'acqua automatica che trasportava l'acqua fino alla cima della Sněžka.
 
Dolní Štěpanice (11.3 km)
rovine
Resti di un castello gotico della seconda metà del XIII secolo. Per tutta la sua esistenza, appartenne ai Wallenstein. Fiorì nel XIV-XV st. grazie all'estrazione di minerali e oro circostanti, inizi del XVI secolo. cessò di essere utilizzato e nel 2 è già abbandonato. La parte della torre danneggiata dalle esplosioni è scoperta.
 
monastero degli Agostiniani a piedi con la chiesa di S. Agostino (11.6 km)
Monumenti religiosi
Il monastero fu fondato da Massimiliano Francesco Felice, conte Morzin nel 1705. Completato con la chiesa del monastero nel 1725. L'attuale proprietario è l'amministrazione KRNAP ed è utilizzato per scopi museali. La chiesa del monastero normalmente non è accessibile, ma viene utilizzata come sala da concerto.
 
Cappella Morzinsko-černínská (12 km)
Monumenti religiosi
La cappella neogotica con una tomba fu costruita nel 1887-1890 dalla contessa Luisa Černínová, b. Morzinová (progetto dell'architetto Stephan Tragl). Nel 1892 il marito, il conte Heřman Černín, fu sepolto nella tomba e nel 1907 la contessa Luisa. Dopo il secondo st. guerra, la cappella iniziò a servire come casa di preghiera della Chiesa cecoslovacca. Hussita.
 
Nístějka (13.1 km)
rovine
Vaste rovine di un castello gotico. La prima menzione risale al 1369. Alla fine del XV secolo. completamente distrutta da un incendio e nel 15 dichiarata desolata. I reperti in ceramica dimostrano la presenza umana nel XVII secolo. Si sono conservati il ​​busto della torre rotonda, il palazzo e i resti del terreno delle fortificazioni.
 
Montenegro, Monti dei Giganti (13.3 km)
torre
La torre panoramica è la penultima colonna della funivia originale di 1928. È una distanza di metri 100 dalla stazione superiore dell'attuale funivia. 1998 è stato aperto. Una piattaforma di osservazione si trova a metri 21.
Purkhybl, Burghübl (13.9 km)
castello estinto
Castello 1534 estinto costruito in connessione con le attività minerarie nella zona. Poiché 1561 è stato dichiarato desolato.
 
Horní Branná (14.1 km)
bloccare
Castello rinascimentale costruito tra il 1553 e il 1582 per Zdeněk di Valdštejn, con decorazioni a graffito. C'è un monumento a Jan Amos Comenius (associato a un soggiorno a Horní Branná).
 
Jilemnice, castello di Harrachov (15.4 km)
bloccare
Il castello originale fu costruito dalla famiglia Křineč di Ronov nel XVI secolo. Nel 16 il castello fu acquistato dalla famiglia Harrach. Nel 1701 e nel 1714 ampliarono il castello fino alla sua forma attuale.
 
Al pino (15.8 km)
torre
Una torre di vedetta privata in mattoni e pietra con belvedere in legno è stata costruita nel 2008-2009 da un proprietario privato, il signor Hubař. La torre di avvistamento è alta 18 me 70 gradini conducono alla passerella in legno. Offre un'ampia vista sui Monti dei Giganti, sul Paradiso Boemo e sui Monti Jizera.
 
Štěpánka, Hvězda, Příchovice (17.1 km)
torre
La torre di avvistamento che porta il nome dell'arciduca Stefano fu costruita sulla sommità di Hvězda in due fasi: la parte inferiore insieme alla costruzione della strada imperiale Podkrkonoše alla fine degli anni '40, la parte superiore nel 19.
 
Soluzioni in Semily (18.4 km)
mulino
Il mulino, affittato alla nobiltà nel 1685 da Mikuláš Fiedler. Il mestiere fu ereditato dalla famiglia ininterrottamente per trecento anni, fino al periodo 1941-45, quando il mulino fu costretto a restare fermo. Poi è arrivata la nazionalizzazione. Dopo il 1989, è stata restituita in restituzione al figlio dell'ultimo mugnaio, il signor B. Novotný, che sta gradualmente riparando il mulino.
 
Arnultovice (20.2 km)
bloccare
Il castello è stato costruito negli anni '30. Josef Karel Theer di Silberstein. Nel 19 fu ricostruita in stile neogotico. Attualmente funge da hotel.
 
Autunno (20.7 km)
bloccare
Nel 1664 Vincent Lamotte ricostruì la fortezza rinascimentale in un castello barocco a un piano. La ristrutturazione avvenne nel 1715, quando fu aggiunta una cappella. Dopo il 1810, il castello fu solo mantenuto, servì solo come centro economico e amministrativo del maniero.
 
Dolomite Caves of Bozkov (21.2 km)
scenario naturale
Le grotte dolomitiche furono scoperte durante l'estrazione del calcare nel 1947. Nel 1954 - 1957 furono esplorate, nel 2.5.1969 furono aperte al pubblico. Nel 1999 dichiarato monumento naturale nazionale. Le più lunghe grotte dolomitiche della Repubblica Ceca con il più grande lago sotterraneo formano un sistema di corridoi e sale con una ricca decorazione di stalattiti.
 
Horní Vlčice, Vlčice, castello vicino Horní Vlčice (22.1 km)
castello estinto
Solo suggerimenti sul terreno da 2 Castle. Articolo 13. St., che è stato scoperto da 1974. Si compone di rocce incollate 2 e di piccole piattaforme. Probabilmente era un personaggio guardiano e faceva parte del sistema di fortificazione della colonizzazione sveva nell'area.
 
Břecštejn, Bruštejn, Silberštejn (22.9 km)
rovine
Rovina del castello 15. secolo fondato da Nicholas Zilvár. Da 2. metà di 16. secolo disabitato. Tutto 17. secolo come desolato.
 
Košťálov (23.8 km)
torso del castello
Rovine del castello. Nel 1374 proprietà di Zdeněk di Valdštejn, poi nel 1407 Pietro di Sloupno. Zdeněk ze Sloupna fu l'ultimo a vivere qui, nel 1454. Alla fine del XV secolo. la tenuta fu annessa a Semily, poi a Návarov e nel 15 a Hrubá skála. R. 1511 castello abbandonato.
 
Chiesa di S. Vojtěcha, Vlčice (24.5 km)
Monumenti religiosi
C'è una chiesa nel villaggio. Vojtech con un cancello gotico e un muro di recinzione attorno al cimitero. In questo cimitero si possono trovare le tombe di tre soldati austriaci che soccombettero alle ferite della battaglia prussiana d'Austria a Trutnov in 1866. In 1628 ...
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Numero di voti: 0

 

-------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -----
ALTRE COSE INTERESSANTI