Rekreační středisko a kemp Chatrek

Informazioni

Descrizione

Centro ricreativo e campo di Strmilov - Canada ceco

Centro ricreativo Chatrek

è adattato per i vacanzieri di tutte le età, famiglie con bambini, gruppi, possibilmente con un cane.

  • Main Building - Sala da pranzo, soggiorno, cucina, bar, TV, freccette
  • Impianti sportivi - parco giochi (pallavolo, calcio-tennis, soft-tennis), tennis da tavolo, birilli, croquet, petang, palestra nella giungla, recinto con sabbia, tiro a segno
  • Bagni- spiaggia sabbiosa, torre per immersioni, gite in barca, pedalò
  • Alloggio - nei bungalow 4 (materassi in schiuma, trapunte - consigliamo biancheria da letto propria, 220V) - capacità dei bungalow 24
  • Impianti sanitari - servizi igienici centrali, bagni, docce, acqua calda non-stop
  • Catering - 4 x ogni giorno
  • Trasporto - individuale (linea CSAD per Strmilov o Kunžak, 2 km a piedi dal centro - trasporto bagagli fornito)

8 TURNUS SETTIMANALI NEL MESE DI LUGLIO E AGOSTO
(sempre sabato)

Tempi di permanenza più brevi, gite scolastiche, eventi sociali, soggiorno - maggio, giugno, settembre, ottobre secondo accordo individuale

Centro ricreativo Starck è adatto per i turisti di tutte le età, famiglie con bambini e gruppi.
Dispositivi di registro - Lounge (musica, feste da ballo, festa, bambini carnevale), giochi per adulti (biliardo, giochi da tavolo di partito, freccette, calcio balilla), cucina, bar-caffetteria (una ricca selezione di prodotti).
Impianti sportivi - 1x campo centrale con luci, parco giochi 2x (pallavolo, soft tennis), campo da basket 1x, tavolo coperto da tennis con illuminazione, birilli e bowling (anche l'illuminazione), minigolf (16 tipi di ostacoli), croquet, bocce , poligono di tiro per armi ad aria compressa, freccette, attrazioni per bambini (strutture per arrampicarsi, altalene, sabbiera, bastone da lancio
Bagni - spiaggia sabbiosa, torre per immersioni, scivolo a fune, gite in barca, pedalò
Alloggio - in tende da letto 2-4 con pavimento (materassi in schiuma, coperte, sacchi a pelo) o in capanne da letto 4 (supplemento limitato)
Impianti sanitari - servizi igienici, bagni, docce, acqua calda non-stop
Catering - 5 x ogni giorno
Per le immersioni ricreative - Per i vacanzieri c'è sempre un ricco programma, che consiste nella lotta sportiva dei vacanzieri, sia adulti che bambini, e i vincitori sono sempre premiati con poca attenzione. Naturalmente c'è un programma culturale (feste da ballo per adulti, giochi di società collettivi, maschere per bambini, falò, notte veneziana, ecc.)
Trasporto - individuale (linea CSAD per Strmilov, 3 km a piedi dal centro - trasporto bagagli fornito)

Ti invitiamo a chattare Pod Kloboukem (Moravia-Silesia)

Galleria
listino prezzi
Contatto

indirizzo: Strmilov, vicino al parco Canada ceco, 378 53

Tel .: +420 604 331 779

Web: www.rekreacechatrek.cz

Modulo di contatto
PRENOTAZIONE
Date del vostro soggiorno
Informazioni

Accetto di ricevere notizie

Per prevenire lo spam automatico lasciare vuoto questo campo.
Dintorni

Canada ceco

  • Regione del Canada ceco si trova nel sud della Repubblica Ceca, lungo il confine storico di Boemia e Moravia lungo il confine di stato con l'Austria.
  • La parte nord-occidentale è formata dalla regione montuosa di Jindřichův Hradec, che a sud-ovest segue il bacino di Třeboň. Tuttavia, la maggior parte dell'area è coperta dalla collina a granito fortemente boscoso Novobystřice Highlands, che a nord segue il massiccio delle Highlands boemo-moravo.
  • La vetta più alta del Canada ceco è Vysoký kámen vicino a Kunžak (il cui piede avvolge una ferrovia a scartamento ridotto dell'anno 1897) e che raggiunge un'altitudine di 738 m. ), Větrov (732m) e Čihadlo vicino a Staré Město pod Landštejnem (725m).
  • Le colline sono prevalentemente pianeggianti, con massi e branchi di pietre in cima. In bizzarre formazioni rocciose di granito a grana grossa e Landštejn sparse nelle foreste locali, gli agenti atmosferici della roccia hanno creato * bacini di roccia 1 (ad esempio intorno al castello di Landštejn o Suchdol vicino a Kunžak) e ci sono anche rocker 2. La parte orientale è formata da Dačická pahorkatina, che ha il carattere di una depressione allungata. Interessanti formazioni rocciose si trovano nello stagno Zvůle o su Liščí vrch vicino a Terezín vicino a Kunžak. Gli isolotti di Boulder sono sparsi nei campi. Altezze superiori raggiungono poi le colline di Jihlava, che sono comunque oltre il confine della regione.
  • Il Canada ceco taglia il centro lo spartiacque europeo tra il Mare del Nord e il Mar NeroÈ circondato dai fiumi Nežárka e Moravian Dyje.
  • L'area drenata numerosi flussiquel potere stagni, in cui la parte occidentale dell'area descritta è molto ricca. I più importanti sono: Kačležský (176ha), Bloody (127ha), Ratmírovský (78ha), Hetman a Strmilov (68ha), Pěnenský o Wood (60ha) e Chamberlain (56ha). Gli stagni sono utilizzati principalmente per l'allevamento dei pesci (sono stati costruiti anche per questo scopo), spesso anche per l'irrigazione e molti sono importanti come siti di riproduzione e luoghi di raccolta per gli uccelli acquatici. In estate alcune si trasformano in famose piscine (Komorník, Ratmírovský, Pěněnský e Zvůle).Paesaggio tipico
  • clima è relativamente rigido, con temperature medie inferiori e forti piogge. Questo è anche il motivo per cui l'area è stata chiamata Canada ceco.

Ciotole di roccia

NB:
*) 1 Le ciotole di roccia (vedi foto a sinistra) sono cavità rotonde, alcune con un diametro di oltre un metro, profonde circa 30 cm, di forme così regolari che in passato alcuni ricercatori hanno considerato opere di mani umane per scopi rituali.
*) 2Il bassone è chiamato un blocco di roccia o masso, che poggia a terra con solo una piccola superficie e talvolta anche dondolando o oscillando. Soprattutto nelle aree desertiche, i venti sono prodotti dall'erosione del vento, che è la più efficiente sul terreno o dagli agenti atmosferici selettivi. Tuttavia, Viklan Trkal è stato deviato dalla sua posizione orizzontale dal suo ex proprietario, che è stato toccato dal fatto di essere stato pedalato dai suoi escursionisti.

Storia.

Monastero d'inverno

  • Le difficili condizioni di vita hanno causato l'insediamento del paesaggio relativamente tardi. Persone preistoriche ha lasciato solo tracce minime (Slavonice).
  • La storia sistematica dell'area cominciò a essere scritta solo a 12. secolo, quando entrò in possesso della famiglia Vítkovec, che iniziò la graduale colonizzazione. I primi castelli con le città attorno originarono in 13. e 14. secolo. A quel tempo, i primi insediamenti permanenti penetrarono in questa regione, la parte più meridionale delle Highlands boemo-moravo, coperta da una profonda foresta di confine, con l'obiettivo di colonizzare agricolo il paesaggio e attingere risorse minerarie (in particolare argento). Da sud-ovest, gli austriaci, che costruirono un castello e una chiesa a Pomezí, fondarono insediamenti tedeschi nella direzione nord (sulla dorsale montuosa che va da Vysoké kámen vicino a Kunžak) e nella direzione sud-est (verso Slavonice). Allo stesso tempo, il flusso di colonizzazione ceca avanza a ovest della Moravia Dyje fondando insediamenti cechi. Jindrichuv Hradec, Slavonice, Nova Bystrice, Kunzak e Strmilov sono diventati il ​​supporto dei Signori delle Rose.
  • Alcune città e castelli hanno sofferto molto durante le campagne ussite (questo vale soprattutto per Landštejn e Nová Bystřice). Mentre la maggior parte della popolazione locale simpatizzava con i calali, i centri fortificati rimasero bastioni del cattolicesimo.
  • 16. secolo ha portato uno sviluppo relativamente calmo degli affari economici della nobiltà (l'istituzione di laghetti e l'allevamento di bestiame domestico) e la crescita della ricchezza delle città. È da questo periodo che provengono i centri architettonicamente splendidi di Slavonice e Jindřichův Hradec. Durante l'insurrezione degli Stati, le truppe imperiali tentarono due volte di conquistare Jindřichův Hradec senza successo. Tuttavia, ebbe più successo nel caso di Landštejn, emesso dall'equipaggio professionale affamato.
  • Následující la guerra dei trent'anni significava il declino universale e l'impoverimento della popolazione. Gran parte del territorio fu acquisito dagli aderenti degli Asburgo cattolici, in molti casi le vecchie famiglie ceche furono sostituite da immigrati stranieri. I paullan del monastero vicino a Nová Bystřice e i gesuiti di Jindřichův Hradec sono diventati gli zelanti esecutori della Controriforma.
  • V 18. secolo Anche qui inizia la produzione di manifattura, focalizzata principalmente sulla produzione tessile, vetro e ferro. Lo sviluppo della produzione industriale emergente è stato ostacolato dal fatto che praticamente tutte le principali linee ferroviarie hanno evitato la nostra area. Le linee ferroviarie a scartamento ridotto da Jindřichův Hradec a Nová Bystřice e Obratan servivano principalmente per il trasporto del legname, e anche le linee da Jindřichův Hradec a Veselí nad Lužnicí e Jihlava e da Slavonice a Kostelec u Jihlavy erano solo di carattere locale.Ferrovia a scartamento ridotto, fermata Kaproun
  • V 19. secolo Jindřichův Hradec divenne un importante centro di sostenitori del National Revival, con la scuola di grammatica cittadina e la tipografia Landfras che giocavano un ruolo molto importante.
  • Nemmeno dopo il suo inizio Della repubblica cecoslovacca la regione prevalentemente agricola non ha registrato alcun boom industriale significativo.
  • Nel periodo 2. Seconda guerra mondiale e poco dopo, il Canada ceco divenne teatro di conflitti tra le popolazioni ceca, ebraica e tedesca. La stragrande maggioranza della minoranza tedesca (in alcune parti e comuni, ma anche la maggioranza) in quel momento amava molto la filosofia nazista e dopo l'annessione del confine (che includeva in gran parte il Canada ceco) alla Germania a settembre 1938 esodo di cechi ed ebrei nell'entroterra. Notte di 9. a 10. Novembre 1938 brucia e distrugge proprietà ebraiche, cimiteri e sinagoghe di tedeschi fanatizzati. Dopo la guerra la popolazione tedesca fu sfrattata e il confine fu successivamente reinsediato dalla popolazione ceca. Dopo che gli ebrei rimasero sostanzialmente danneggiati solo i cimiteri.
  • Dopo lo scoppio Guerra fredda la parte lungo il confine austriaco fu recintata e molti villaggi furono sfollati, abbandonati o schiacciati (Rajcheřov, Maříž, ecc.). fatta eccezione per il resto ridicolo della muratura, il castello fu completamente smantellato in materiale da costruzione. Le intense attività di "intelligence" dell'allora "Guardia di frontiera" hanno portato a ulteriori deflussi della popolazione produttiva locale in tutta l'area espellendo il turismo, in modo che altre parti fossero notevolmente spopolate nell'entroterra. Ad esempio, l'incantevole villaggio di Nový Svět aveva una sua scuola e ora ha solo 3 abitanti.
    Di conseguenza, tuttavia, la regione ha conservato la natura non troppo colpita e un ambiente relativamente sano, che, dopo la caduta della cortina di ferro, offre eccellenti condizioni per lo sviluppo del turismo.

Attrazioni.

Chiesa di Č. Rudolec

  • I visitatori sono attratti non solo da stagni romantici, belle valli di fiumi e torrenti e foreste profonde, ma anche da molti monumenti culturali.
  • Arte romantica è rappresentato in modo relativamente scarso - ad esempio, il nucleo del castello di Landštejn e i resti del vicino castello di Pomezí, alcuni elementi costruttivi a Deštná e Strmilov (chiesa del cimitero di Sant'Andrea).
  • Si iscrisse di fronte alla regione Gotika. I nuclei gotici hanno un certo numero di case a Jindřichův Hradec e Slavonice; anche i castelli Landštejn e Jindřichův Hradec sono prevalentemente gotici. Per altri castelli, il carattere medievale fu soppresso da successive ricostruzioni (Nová Bystřice e il più remoto Stráž nad Nežárkou). Resti notevoli sono gli archeologi scoperti e conservati le fondamenta delle case del villaggio estinto Pfaffenschlag (in ceco Bobovec), che esisteva già in 11. secolo e fu distrutto durante la campagna ussita in 1423. Numerose chiese sono preziosi monumenti gotici. (Ad esempio a Lipolec, Lidovice, Slavonice, Cesky Rudolec - vedi foto, Città Vecchia sotto Landstejn, Blazejov, Nova Bystrice, ecc.) I complessi conventuali con chiese a Jindrichuv Hradec (monastero minoritario con la chiesa di Santa Caterina) sono edifici di grande valore. Provost Church of the Assumption of the Virgin Mary, Churches of the Holy Trinity and St. Wenceslas). Nová Bystřice vanta un documento unico conservato delle fortificazioni della città; una delle porte e parti delle pareti sono state conservate a Jindřichův Hradec. Le due porte, una grande parte delle mura di fortificazione con bastioni e un barbacan, illustrano le fortificazioni slave.
  • Tuttavia, ha parlato di più dell'aspetto delle città nell'area Rinascimento. Ciò vale soprattutto per le aree di conservazione urbana di Jindřichův Hradec e Slavonice, che sono tra le perle dell'architettura ceca e morava in generale. Il Rinascimento ha dato l'aspetto di oggi anche al castello originariamente gotico di Jindřichův Hradec. Sebbene un esempio un po 'distante, ma ancora molto affascinante, di una piccola dimora rinascimentale è il castello Cervena Lhota, uno dei monumenti più romantici del paese. Tuttavia, un brillante esempio del Rinascimento è il patrimonio mondiale dell'UNESCO - la vicina area di conservazione urbana di Telč, le cui case di città sulla piazza non hanno eguali nel nostro paese. Anche l'aspetto attuale del castello di Telč è prevalentemente rinascimentale. Altre case rinascimentali si trovano a Dačice, dominata dalla torre rinascimentale della chiesa parrocchiale; entrambi i castelli di dacice provengono dallo stesso periodo.
  • Barocco vestì alcune case di città con un cappotto più ricco e creò nuovi punti di riferimento costruendo chiese, monasteri e castelli. Telč ha arricchito le facciate riccamente decorate delle case di città, la Chiesa dei Gesuiti del Nome di Gesù con il Collegio, la Chiesa dei SS. Anna e molte statue, fontane e colonne.
  • arti 19. secolo poi l'elenco dei monumenti ha aggiunto un castello a Český Rudolec, Staré Město pod Landštejnem (Dobrohoř), una chiesa a Strmilov, ecc. Inoltre sono stati conservati numerosi edifici popolari, in particolare case coloniche in mattoni con cancelli decorati, influenzati dal barocco. (Questi possono essere trovati ad esempio in Hospříz, Jindřiš, Staré Město pod Landštejnem, Lipolec, ecc.)
  • Soprattutto nella parte orientale era piuttosto numeroso Insediamento ebraico, che ancora commemora le sinagoghe di Jindřichův Hradec e Telč e i cimiteri di Markvarec, Staré Město pod Landštejnem, Dolní Bolíkov, Písečné, Velký Pěčín, Jindřichův Hradec e Nová Bystřice.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Numero di voti: 0