TOPlist

Consegna attraverso la sfortunata Romania

Il nostro viaggio in Romania è stato, infatti, la prima lunga spedizione che ho avuto sul furgone con quella che abbiamo dormito in macchina. Ci sono stati alcuni viaggi di prova nel sud della Boemia, ma c'è stato un lungo weekend quindi non è stato possibile confrontarlo. La Romania mi ha sempre attratto con la sua storia, la natura e i draghi con cui è strettamente legata. Dato che questa era la prima volta, c'era molta improvvisazione, quindi torneremo sicuramente in Romania per vedere cosa ci è successo durante questo viaggio. Il percorso che ho composto era basato su raccomandazioni di ragazzi provenienti da attività offroad e da internet. Sulla strada, andai con mia sorella, mio ​​cognato e la loro figlia Alicia, che la nostra Piccola Madre chiamò poi Madre. Questo è esattamente quello che è successo perché l'auto si è presa cura di noi in ogni momento. La spada è del Brasile, e abbiamo scelto l'inglese fin dall'inizio, quindi ho dovuto fare l'insegnamento di una lingua straniera. Ho attivato Sportstracker fino in fondo, quindi ho una registrazione dettagliata del percorso. A quel tempo, Android era appena agli inizi e non conoscevo nemmeno Locus.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/mapa_trasa_rumunsko_800x347.jpg

1. giorno 470km: Ružomberok - Oradea

Il nostro viaggio è iniziato nel pomeriggio verso Košice, Budapest e Oradea. Non chiedermi perché sono andato a Budapest via Košice. Poi è venuto da me come una buona idea. :-) È stata una mossa lunga e noiosa non essere divertente al confine dopo che Andre ha dato il suo passaporto brasiliano e Alicia un passaporto brasiliano. non era ancora in servizio per i bambini slovacchi hanno un passaporto e sono stati inseriti nel passaporto dei genitori, così è stato il caos, perché Alicia aveva registrato in vita e la sorella, mentre lei aveva il suo proprio passaporto. Da allora, non lo abbiamo mostrato da nessuna parte, perché ci è costato due ore al confine tra l'ungherese e il rumeno. Abbiamo dormito un po 'dietro Oradea per riposarci durante la pioggia battente, quindi tutti e quattro in macchina come sardine. Andre e Linda avevano una tenda in cui avevano programmato di dormire, ma durante questo artiglio nessuno pensava nemmeno di costruirlo.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011379.jpg

2. giorno 300km: Oradea - Hunedoara - Sebes

Al mattino, abbiamo fatto ripartire l'intero disintegrato verso il Transfagaras Pass, che è stato raccomandato da tutti i criminali come qualcosa da non perdere. La strada intorno a Oradea è un disastro. senza mai finire Donovaly con un terribile asfalto, la vera fossa, ma qui è permesso 110km / h, non ho osato nemmeno più di 60km / h in discesa. Abbiamo camminato fondamentalmente dietro il nostro naso e ci siamo diretti verso lo splendido Castello Corvin nella città di Hunedoara. Sembra incredibile dall'esterno, era come Stretia da qui. Lo ricostruirono, ma all'epoca era una miseria. Dopo cinque anni, mi piacerebbe vederlo di nuovo. Il nostro viaggio attraverso svolte infinite è progredito lentamente, anche perché Alicia ha il diabete e deve mangiare a intervalli precisi, quindi spesso ci siamo fermati a portare del cibo. Lungo la strada abbiamo visto case molto interessanti. La sera, parcheggiammo dietro Sebes, che non interessava. Lo gettammo direttamente nel campo dove stavano andando i trattori, e stendemmo la tenda accanto alla macchina per dormire bene.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/24072011327.jpghttps://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/24072011341.jpg

3. giorno 190km: Sebes - Transfagaras - Lago Vidraru

Dorze ha sonno, abbiamo raccolto la mattina in direzione di Transfagaras. Nella bella città di Sibiu, abbiamo provato un po 'di adrenalina dopo che i poliziotti ci stavano dando la caccia con i fari. Tutti mi hanno avvertito prima del viaggio, solo non fermare i poliziotti, perché ti prenderanno tutte le macchine sotto il sedere. Attraversai la città e una donna entrò nella quadrupla dall'altra parte della strada. L'ho registrato, ma l'auto mi ha seguito, e accanto a me, e non ha mostrato alcun segno di fermarsi. Così sono passato. Per un po ', un poliziotto si trovava sulla strada con una linea di schienale con un palacinkar, e non sapevo se stava fermando me o una macchina, che era in parallelo con me. Mi preparai, ma indicò le altre macchine. Così sono passato e ho visto la spia mentre salta in macchina, accende i fari e va nella mia direzione. Ho trovato un problema e ho iniziato a dire addio alla macchina. Si precipitò in fretta di fronte a me e noi pesammo. Saltò fuori dalla macchina come una tigre e urlò qualcosa sulla Romania. Quando si rese conto che non capivo, chiamò un collega che conosceva un po 'di inglese.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011358.jpghttps://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011383.jpg

Gli spiegai che la donna era ancora lontana, che non era sicuro frenare frettolosamente perché dietro di me c'era una macchina, e che non capivamo quando mi fermai e che mi dispiaceva. Ha chiesto dove stavamo andando, ci ha mostrato dove girare e ha guidato un viaggio felice. Alla fine, gli ha consegnato la mano e ha notato che in Romania siamo obbligati a indossare le cinture che, naturalmente, non siamo stati accesi. Gran parte della mia esperienza con poliziotti "terribili". Probabilmente in Slovacchia avrei lasciato l'intera ricompensa per tutti i misfatti che ho commesso. La strada per Fagaras non era segnata, quindi grazie per aver fermato il poliziotto e dirmi dove girare, perché è una svolta gentile attraverso nulla. Una manovella di circa milioni di giri si trasforma nel paesaggio e sale all'altezza di 2540m. Sulla strada, ci siamo fermati alla stazione a valle della funivia, che ti lascia salire, quando non osi in macchina e fai un giro più breve. Bordel vicino al sentiero non ci ha fatto piacere, ma per il resto è stata una bella escursione. C'è una bella palla sulla collina di Fagaras, e qui c'è un buon inverno, quindi non rimanemmo troppo a lungo per perdere il bicchiere sui denti ubriachi. La discesa inizia nei tunnel e continua attraverso altre tornanti dalla diga del lago Vidraru. Qui giriamo per la strada forestale e accendiamo l'otturatore. Abbiamo attraversato la diga dall'altra parte della strada principale, e nel bel mezzo del giorno siamo venuti in acqua dove siamo stati travolti. La sera facemmo il bagno e preparammo un bacon al bacon allo stato brado senza divieti.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011385.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011396.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011399.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/25072011410.jpg

4. giorno 165km Lago Vidraru - Diga sconosciuta

La notte stava di nuovo leccando come una canoa, e Estevez non si attenuò solo perché lo era stan erano sotto il tetto di un'auto. Altrimenti, probabilmente sarebbe stato assorbito. Abbiamo fatto le valigie e abbiamo osservato per un po 'che le macchine che stavano qui stavano cercando di tornare sulla strada dopo l'erba rotta.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/26072011424.jpgPiù o meno infruttuoso. Abbiamo acceso sia la velocità che la velocità ridotta e non abbiamo esitato. Alla fine, non si è preoccupata solo di noi, ma abbiamo anche aiutato qualcuno della persona. Il percorso proseguiva attraverso una stretta strada rocciosa fino a un'alta diga di cemento. È un edificio monumentale. È stato anche un viaggio molto noioso, dove abbiamo incontrato per la prima volta zingari nomadi e ci siamo fermati in qualche mausoleo. Siamo stati di notte vicino a un'altra diga che sembrava non essere mai stata lì. La strada è stata rotta e la diga è stata fatta passare per tutta la sua lunghezza, ma da nessuna parte nessuno ha fatto ritorno e ha dormito sul fiume.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/26072011432.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/26072011461.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/26072011454.jpg

5. giorno 130km Diga sconosciuta - Bran - Braşov - motel

Da lì, la strada stava già andando nella direzione al castello di Dracula oltre le creste delle montagne ed è stato molto bello. Lei ha guidato. Chiunque vada in Romania pensa che questo castello sia la più grande attrazione, quindi i cartelli saranno già lentamente al confine. Il primo tabellone apparirà solo quando vedrai il castello di fronte a te sulla collina. Il suo nome è Bran ed è uno dei tanti castelli che appartenevano a "Dracula. "Tutta la storia e l'origine della leggenda, io non li descrivono, che vuole leggere il libro di riferimento. In ogni caso, è molto interessante e fondamentalmente in una versione ridotta, possiamo dire che è a lui che dobbiamo creduto che l'Europa fu inghiottito nazioni islamiche. Il castello è ben ristrutturato e sicuramente vale la pena fermarsi.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/27072011490.jpghttps://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/27072011528.jpg

Un altro posto sul piano del percorso era la città di Brasov. La città un tempo era chiamata la città di Stalin, e il suo nome era simile a Hollywood su Los Angeles. Dopo la rivoluzione, questa iscrizione sostituisce il nome della città e conduce alla funivia. Si affaccia su tutta la città. La parte storica della città è molto bella e vale la pena vedere. Sulla strada per Sinaia, ci siamo fermati ai motel lungo la strada e abbiamo trascorso una notte dormendo. La sistemazione è abbastanza piacevole e il prezzo per lo schiaffo.

6. giorno 400km Motel - Sinaia - Bukurest - Eforie Nord

Dal motel partimmo presto perché stavamo progettando di arrivare al mare. Ne abbiamo abbastanza delle montagne e degli inverni. La prima tappa è stata la città di Sinaia, dove si trova il castello più bello che abbia mai visto. Il suo nome è Peles e trovare la via è di nuovo una corsa di orientamento. Tutti lo sanno, quindi. Lungo la strada, non sapevamo come visitare l'incredibile monastero. Dove ti trovi sulla mappa qui sopra. Da lì è stata una corsa al tempo al mare. A Bucarest eravamo un po 'sciocchi e avevamo un po' paura della nuova autostrada, perché non sapevamo alle stazioni di servizio se pagare per l'autostrada. Ad ogni modo, potremmo venire qui per insegnare ai nostri roadmaker come dovrebbero apparire le autostrade. La sera dopo il tramonto abbiamo raggiunto il mare nella piccola città di Eforie Nord. Era impossibile rimanere qui selvaggi, quindi stavamo cercando un hotel. Tutto esaurito per i nativi. Alla fine abbiamo affittato un appartamento fantastico e dobbiamo partire presto perché gli ospiti stanno aspettando. L'intero appartamento per quattro persone con due camere da letto e un enorme centro benessere è uscito da 40eur.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/28072011550.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/28072011573.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/28072011582.jpg

7. giorno 60km Eforie Nord - Jupiter

Al mattino lasciammo la città e ci dirigemmo verso sud lungo la costa per cercare uno spazio ideale per le tarme. Non siamo riusciti a trovare nulla, quindi siamo rassegnati fermato di fronte al campo e andò con un po 'di anima a chiedere premi. Il campo era molto bello e pulito e aveva l'ultimo posto dove posare la tenda e le macchine. Wifi e barbecue inclusi, socialmente puliti e profumati e lato mare a circa cento metri a piedi lungo il lago. Il prezzo 30eur per tre notti per tutti, ora un po 'più alto, perché il giorno dopo è la sfilata di Liberty. Il paese dei miracoli questa Romania.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/29072011598.jpg Nell'intero campo, tranne che per i rumeni, c'era solo una famiglia tedesca con una figlia piccola che Alicia aveva incontrato durante l'arrampicata. E 'stato un peccato dirci che non l'ha capita e che Alicia dice senza problemi inglese, portoghese e slovacco. Tieni, proviamo di nuovo il tedesco. I bambini capiscono senza parole e racconti si visto la sera prima di andare a dormire in macchina erano in inglese, in modo che il bambino ha avuto un sacco di divertimento e ci siamo rilassati sulla spiaggia, dove per sedie e ombrelloni non pagano se non si ordina qualcosa dal bar sulla spiaggia . Beer Ciuc per 0,5eur con una consegna sulla sdraio? Beh, non farlo. Il secondo giorno è stato tenuto dal Liberty Parade. Sto parlando del più grande festival di musica balcanica, quindi è stato un riscaldamento nel quartiere sin dal mattino. I giovani erano seduti sui tetti delle macchine e facevano musica, e gli sbirri stavano solo guardando. Intrattenimento semplicemente gratuito come dovrebbe essere. Alla sera, noi e mia sorella abbiamo scelto di guardare il suono della musica. Non sapevo cosa aspettarmi, ma una folla così enorme e il gigantesco palco che abbiamo visto quando ci siamo avvicinati non ho visto. L'intero evento si svolge sulla spiaggia dove brucia il fuoco ed è tutto recintato.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/29072011604.jpg

Mi sono reso conto che, nonostante il consiglio, non avremmo avuto la mattina, perché l'abbiamo scelto solo quando Alicia si era addormentata ed era già pieno di divertimento. Abbiamo deciso di guardarlo dietro la staccionata. La birra mi ha sopraffatto e ho dovuto andare negli arbusti, e improvvisamente un ragazzo è corso fuori e è scomparso dietro il cespuglio, e all'improvviso l'ho visto dietro il recinto. Ho chiamato mia sorella e dopo un po 'eravamo nella zona VIP dietro il palco. In quel momento, ci spaventammo un po 'quando vedemmo le persone dalle mani pesanti con le mani dietro la schiena e quello che era appena passato attraverso il buco nel recinto. Ho detto che dobbiamo sembrare organizzatori perché non abbiamo cinturini sulle mani. Abbiamo iniziato a guardare il retro del palco e parlare inglese ad alta voce. Gli agenti di polizia che ci circondavano passarono inosservati e potemmo andare alla folla. La festa è stata grande e la musica è stata fantastica. Abbiamo trascorso qui riposando per tre giorni e godendo i rumeni amichevoli e sorridenti, una città di sera piena di persone e intrattenimento e prezzi molto bassi per tutto.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/29072011615.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/29072011626.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/30072011633.jpg

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/30072011690.jpg

10. giorno: 820km Giove - Oradea

Abbiamo lasciato questo posto piacevole, con il fatto che torneremo sicuramente qui di nuovo. Avevamo anche un piano per visitare Constanty e la sua spiaggia di Mamaia. Potremmo guardare la spiaggia da lontano. Milioni di ombrelloni e lettini non ci piacevano. Abbiamo guardato il porto, il casinò un tempo famoso, che ora è in rovina, e alcuni edifici storici nel centro, e ha scelto di andare a casa su base standard. A volte una sosta per un pasto e un'altra lunga strada. La parte piacevole era un giro lungo il fiume dalla città di Brad, dove c'era un blocco di camion senza fine, ma il paese era carino. Ci siamo fermati a dove abbiamo dormito all'inizio del nostro viaggio.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/01082011714.jpghttps://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/01082011718.jpg

11. giorno: 300km Oradea - Ruzomberok

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/mapa_oradea_ruzomberok.png

Sulla strada di casa abbiamo smesso di mangiare in Ungheria in uno splendido ristorante e un'altra tappa ci stava aspettando a Košice. Siamo tornati a casa con la sensazione che la Romania sia un paese meraviglioso in cui le persone amano ancora la vita e sono molto belle. Sono sicuro che torneremo di nuovo qui. Se vuoi chiedermi qualcosa del nostro viaggio in Romania, scrivilo nei commenti, lo consiglierò sicuramente - risponderò. occhiolino

ALTRI ARTICOLI FAMOSI

Komentáře

Ritratto di Svarak@gmail.com
svarak@gmail.com (Firmato) 26. Maggio 2020 - 10: 14

Ciao,
stiamo programmando qualcosa di simile per l'estate con i bambini, quindi vorrei chiederti se hai mai avuto problemi con i cani randagi mentre dormivano in natura? O come reagiscono i locali al sonno selvaggio?
Grazie per la risposta
Luca

Ritratto di Norbert Hatala
Norbert Hatala (Firmato) 27. Maggio 2020 - 13: 01

Sono passati alcuni anni da quando eravamo lì e quindi non ci sono stati problemi a dormire selvaggiamente. I cani a volte lo sono, ma non abbiamo avuto problemi con loro. Questo è stato quasi un problema in Albania. Gli amici sono stati sostanzialmente la nostra strada lo scorso anno e non hanno avuto problemi.

Aggiungi un commento

HTML Filtrato

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente.
  • HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <font>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Testo normale

  • I tag HTML non sono ammessi.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è per verificare che tu sei un visitatore umano e non un spam.
1 + 12 =
Risolvi questo semplice esempio matematica e inserisci il risultato. Eg. per 1 + 3 inserto 4.


ARTICOLI INTERESSANTI