TOPlist

Montagne rumene dal punto di vista del cane - Attraversando la catena montuosa Rodna

Parte 3.: La sella Rotunda è sorprendentemente civilizzata. Soffio il naso in aria in modo da non perdere alcun odore di informazioni su questo luogo. Dormiremo qui stanotte. Per me questa informazione è stata piuttosto deludente, non vedevo l'ora di fare una lunga camminata. D'altra parte, i miei bipedi avranno abbastanza tempo per recuperarli correttamente. In questo momento stanno disimballando gli zaini sotto un piccolo riparo per mangiare. Non mi interessa il cibo, preferirei esplorare i dintorni. C'è un grande edificio adiacente ai fabbricati agricoli. Sento l'odore delle pecore, delle capre e delle mucche. Attenzione! Sento odore di uno strano cane. Anche se non in vista, preferirei tornare dalla mia famiglia. Panecek guarda il vicino gazebo, che a suo avviso è l'ideale per dormire. Certamente non vuole costruire una tenda, ho capito. Prima speriamo di andare a vedere il proprietario terriero per vedere se possiamo usare il suo rifugio. Sono alle calcagna almeno fino al recinto. Quindi siamo lieti di annunciare che ci siamo accampati proprio di fronte all'hotel e che possiamo dormire all'interno. Tranne me. Non lo dice! Non mi fanno sapere dove! Fortunatamente, non mi sbaglio e dopo un breve incontro si decide. Un gazebo è sufficiente per pernottare. Non ancora, penso. È gratuito e non devo andare al locale caldaie o dove volevano andare!

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/289687_1452353567000_6885338_o.jpg

"Non stiamo facendo un'escursione per dormire in una stanza lussuosa", la padrona mi gratta l'orecchio per far capire a tutti che ho la priorità sul suo comfort. Mentre spostiamo le provviste scartate al secondo rifugio, il cielo grigio si oscura, anche se è solo pomeriggio. L'umidità galleggia nell'aria. Nonna Jana non vuole andare sotto il gazebo, preferirebbe scegliere una tenda, ma è stata superata.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/271363_1452354247017_3527638_o.jpg

"Non mi piace molto il tempo, preferisco iniziare a fare le valigie", suggerisce.

"Per che cosa? Ci nasconderemo qui magnificamente. Lascia che piova con calma, qui è abbastanza grande da non bagnarci ", si oppone Nonno Laďa mentre studia la nuvola che morde la cresta della montagna.

"Non ho mai visto una nuvola come questa", dice il proprietario, spostando le parti della nostra attrezzatura sotto il tetto.

"Sì, è strano dal basso," concordò il resto della spedizione.

"Siamo ancora così meravigliosamente nascosti", loda Laďa, al contrario, Jana scricchiola per muoversi e fare i bagagli il più possibile.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/278367_1452354007011_6100530_o.jpg

La nuvola bianca rotolò più veloce di quanto si aspettasse. Forse, tranne me, mi curo in una benevola anticipazione sotto il tavolo, a cui tutti gli altri si stanno radunando, cercando di nascondersi dalle grandi gocce d'acqua. Lentamente diventa chiaro che per la notte questa dimora non ci conforterà. Panecek si mette quindi in tempo per scoprire altre opzioni di alloggio oltre all'hotel dove non mi è permesso. È dispiaciuto per gli altri, ma non ha idea che diventerà il membro più secco del partito. La pioggia è spietata e lentamente occupa un'area sempre più ampia del nostro rifugio. Guardo una signora rannicchiata dietro una panca di legno. La nonna Jana depone i suoi bagagli invano per mantenere almeno alcune cose asciutte e Laďa mostra acrobazie mentre si appende dietro la trave del tetto, cercando di sfuggire al bagnato. La tempesta ha raggiunto l'apice e il gazebo ricorda un Wapka che fa il suo lavoro perfettamente e con raffinatezza. La pioggia ci frusta dal basso verso l'alto e quindi non lascia i capelli asciutti nemmeno su Laďa, che ha la testa direttamente sul soffitto.

Il primo segno di una rottura allentante è la visibilità. Se piove ancora su di noi, perché siamo bagnati dalla pelle ed è un cane da dire. D'altra parte, possiamo vedere il signore accovacciato sotto il tetto dell'hotel. La faccia che ride rivela che le docce sono state risparmiate.

“Non essere troppo felice, anche tu hai delle cose qui!” Lo chiama la padrona mentre lascia il suo rifugio disfunzionale.

https://www.kempy-chaty.cz/sites/default/files/turistika/287867_1452354407021_7047402_o.jpg

Alla fine è tutto davvero bagnato, dal cibo ai sacchi a pelo, e solo perché le cose non erano al sicuro nei sacchetti di plastica e negli zaini coperti. Il signor "albergatore" ha potuto elogiare la facilità con cui ha ottenuto nuovi ospiti e non ho avuto altra scelta che accettare la notte nel locale caldaia. Bisogna ammettere che il padrone è stato molto gentile e, oltre a un prezzo ragionevole per i bipedi, ha anche predisposto una coperta per me. Non preoccuparti, nei due giorni che trascorriamo qui cambierò completamente la visione della gente del posto sui cani. Haf! ;-)

 

ALTRI ARTICOLI FAMOSI

 

 

Komentáře

Aggiungi un commento

HTML Filtrato

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente.
  • Tag HTML consentiti:
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Testo normale

  • I tag HTML non sono ammessi.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è per verificare che tu sei un visitatore umano e non un spam.
1 + 0 =
Risolvi questo semplice esempio matematica e inserisci il risultato. Eg. per 1 + 3 inserto 4.


ARTICOLI INTERESSANTI